riola di vergato: la rocchetta mattei e la chiesa di Alvar Aalto

Riola di Vergato, siamo nelle verdi e bellissime colline bolognesi e questo piccolo paese ospita due architetture davvero speciali e uniche: la chiesa di Alvar Aalto e la Rocchetta Mattei.

Chiesa di Santa Maria Assunta

Nel 1975, ma il progetto risale al 1966, inizia il cantiere di una chiesa particolare studiata dall’architetto finlandese Alvar Aalto. E’ la sua unica opera italiana e la sola chiesa di rito cattolico. Mi piace molto, soprattutto l’interno, tutto bianco, che la luce naturale rende luminosissimo.  Dei grandi portali asimmetrici in cemento armato dividono la navata. Ogni elemento d’arredo, dalle panche, alle maniglie, è stato disegnato da lui, con forme morbide, che oggi ci sembrano usuali, ma che non lo erano per l’epoca.

i banchi disegnati da Alvar Aalto

i banchi disegnati da Alvar Aalto

Gli archi portanti

Gli archi portanti

Rocchetta Mattei

Un po’ di anni prima, nel 1850, un altro personaggio, il conte Cesare Mattei, fa costruire un castello unico nel suo genere, in stile neomoresco e neogotico. L’interno, purtroppo non è ancora interamente visitabile, la Rocchetta è stata abbandonata per molti anni e si è deteriorata. Sorprendenti le ricostruzioni in scala minore di architetture dell’Alhambra e di Cordoba.

   

Il conte era un personaggio singolare, come il suo castello, si occupò, sembra con molto successo di omeopatia, in particolare di elettromeopatia. E’ stato uno dei fondatori della medicina alternativa a quella ufficiale.

La visita è solo guidata e si deve prenotare a questo sito:

La storia della Rocchetta Mattei in breve